Allerta Meteo per il weekend del 1° maggio: maltempo estremo al Nord, è allarme alluvione per Sabato sera

Allerta Meteo: intensa perturbazione proveniente dalla Francia verso le nostre regioni settentrionali con fase di forte maltempo proprio nel weekend del primo maggio

Le previsioni meteo confermano una esasperazione del maltempo nel corso dell’imminente, prossimo fine settimana. Il peggioramento sarà determinato da un affondo più incisivo atlantico verso il nostro bacino indotto dal dislocamento di un minimo depressionario in quota in prossimità della Francia. In seno a una saccatura sub-polare, infatti, andrà concentrandosi un importante nucleo di vorticità positiva tra i settori britannici e buona parte della Francia, fino al Nord della Spagna, con messa in moto di aria molto umida e instabile lungo l’ascendente depressionario, particolarmente attivo tra le Baleari, il Nord-Ovest Mediterraneo e il Nord Italia. Insomma, tutti presupposti per le previsioni meteo all’insegna di un marcato maltempo sulle regioni del Nord, soprattutto nel corso della giornata di domani, sabato 1 maggio, specie pomeriggio-sera, poi nella notte su domenica e ancora per buona parte di domenica, seppure su aree settentrionali via via più localizzate. Corpi nuvolosi sono attesi anche verso le regioni centro-meridionali, qui tuttavia di tipo più medio-alto e con velleità instabili decisamente scarse, al più in grado di dare luogo a qualche debole pioggia sparsa irregolarmente distribuita. Ma vediamo più nel dettaglio l’evoluzione per il fine settimana.

Nella mattinata di sabato, le nubi saranno presenti su buona parte del territorio, tuttavia più intense tra il Nord della Lombardia e il Centro Nord e Ovest Piemonte, qui con rovesci sparsi, localmente moderati su alto Piemonte; nubi irregolari diffusi anche sulle regioni centrali tirreniche e sulle aree meridionali, con addensamenti irregolari e qualche rovescio sparso. Meglio, con meno nubi e maggiori schiarite, sulla Calabria, sulla Sicilia, al Nordest e sul medio-alto Adriatico. Nelle ore pomeridiane, sensibile peggioramento del tempo al Nord Ovest, con rovesci e temporali diffusi e forti su buona parte del Piemonte, anche della Lombardia, soprattutto su area Ossola, Biellese, Nord Vercellese, poi su Verbano, Comasco, Lecchese, anche Milanese. Piogge e rovesci diffusi sul resto delle Alpi centro orientali, sulla Liguria, sull’alta Toscana, locali sulla Romagna e sul Veneto; qualche rovescio irregolare sul resto della Toscana e sul Nord dell’Umbria. Locali addensamenti con rovesci e temporali anche tra il Lazio meridionale, Frusinate, i settori interni abruzzesi, specie sulla Marsica e su Ovest Molise, Isernino.

Nubi irregolari, ma tempo più asciutto, sul resto dell’Italia, o solo qualche fenomeno debole e localizzato. Attenzione in serata per previsioni meteo di maltempo forte fra il Piemonte orientale, gran parte della Lombardia, soprattutto centro-settentrionale, e poi il Nordest  tutto, specie tra Veneto e Friuli-Venezia Giulia. Rovesci e temporali forti anche tra la Liguria di Levante e la Toscana settentrionale, irregolari sul resto della Toscana, locali su Lazio, Umbria e qualche addensamento con deboli piovaschi sul basso Tirreno in mare, sul Sud della Campania, sul Centro Nord della Sardegna e sulla Puglia centrale. Tempo migliore altrove. Ancora maltempo insistente nella notte sul lunedì e per la giornata di lunedì sui settori alpini e prealpini centro-orientali, forte sul Friuli, qualche pioggia sparsa al Nordovest e sul Levante Ligure, alta Toscana, tempo migliore ovunque sul resto dell’Italia, nel corso di lunedì. Attenzione perché tra la Lombardia, l’alto Piemonte, poi fra il Nord Veneto il Friuli sono attesi, entrò lunedì sera, accumuli di pioggia importanti mediamente sui 100 mm sul Friuli, fino a 150 mm su alta Lombardia e Verbano. Allerta su queste aree per possibili dissesti idro-geologici.