Castelluccio di Norcia: la semina 2021 della lenticchia inizia alla vigilia di Pasqua [FOTO]

La semina della lenticchia a Castelluccio di Norcia si prolungherà per tutto il mese di aprile e anche oltre, poi, tra fine giugno e inizio luglio si potrà ammirare la fioritura

  • Foto Basilietti / Ansa
    Foto Basilietti / Ansa
  • Foto Basilietti / Ansa
    Foto Basilietti / Ansa
  • Foto Basilietti / Ansa
    Foto Basilietti / Ansa
  • Foto Basilietti / Ansa
    Foto Basilietti / Ansa
  • Foto Basilietti / Ansa
    Foto Basilietti / Ansa
  • Foto Basilietti / Ansa
    Foto Basilietti / Ansa
  • Foto Basilietti / Ansa
    Foto Basilietti / Ansa
  • Foto Basilietti / Ansa
    Foto Basilietti / Ansa
  • Foto Basilietti / Ansa
    Foto Basilietti / Ansa
/
MeteoWeb

Alla vigilia di Pasqua è iniziata la semina 2021 della lenticchia di Castelluccio di Norcia.
Per il secondo anno consecutivo siamo chiamati a convivere con la doppia emergenza Covid più ricostruzione post sisma e sinceramente non è semplice“, ha raccontato all’ANSA Gianni Coccia, portavoce degli agricoltori del luogo. “Le condizioni favorevoli per attendersi un buon raccolto ci sono tutte, dopo un inverno particolarmente nevoso, adesso abbiamo dei terreni fantastici, ma il futuro resta alquanto incerto“. “La pandemia – ha spiegato Coccia – ha frenato i consumi dei prodotti di fascia medio alta, dove si colloca la lenticchia di Castelluccio, adesso speriamo che con i vaccini l’emergenza possa essere superata e si possa anche assistere a una ripresa dell’economia“.
Intanto a Castelluccio oggi piove e fa freddo: “E’ un’acqua benedetta per la nostra lenticchia seminata,” ha dichiarato Coccia. La semina si prolungherà per tutto il mese di aprile e anche oltre, poi, tra fine giugno e inizio luglio si potrà ammirare lo spettacolo della fioritura e ad agosto sarà tempo di raccolta.