Covid, protesta dei ristoratori: bloccato tratto valdarnese della A1, manifestante ferito

Momenti di tensione durante la protesta dei ristoratori che hanno bloccato questa mattina il tratto valdarnese della A1, in entrambe le direzioni

MeteoWeb

Momenti di tensione durante la protesta dei ristoratori di Tni – Tutela nazionale imprese Italia e “Io apro”, che hanno bloccato questa mattina il tratto valdarnese della A1, in entrambe le direzioni.
Un’automobilista ha forzato il blocco, urtando uno dei manifestanti: il ristoratore, lievemente ferito, è stato portato in ambulanza al pronto soccorso, avrebbe riportato solo una contusione a una spalla.
L’automobilista fuggito è stato poi bloccato dagli agenti della Polizia stradale di Firenze Nord vicino all’uscita di Barberino del Mugello (Firenze).

Un centinaio di manifestanti hanno bloccato l’autostrada al grido “Vogliamo tornare tutti a lavorare“.
Ci sono imprenditori, gente stanca di subire, che vorrebbe riaprire e tornare a lavorare, rispettando i protocolli di autogrill e mense. Vorrebbero lavorare e non all’esterno con il freddo“, ha affermato il portavoce di Tni, Pasquale Naccari.