Covid, Zaia: “E’ inutile girarci attorno, c’è un mercato parallelo dei vaccini. Vacciniamo tutti e torniamo alla normalità”

"La Gran Bretagna ha vaccinato gran parte della popolazione, anche Israele e Usa. La vaccinazione ora è un'arma, è la nostra industria bellica"

MeteoWeb

Cominciano a pensare che la gente deve vivere. Noi dobbiamo mettere i cittadini in sicurezza con i vaccini, poi si torni alla normalità”. Lo ha detto il governatore del Veneto, Luca Zaia, intervenendo alla trasmissione ‘Dritto e Rovescio’ su Rete4. “Vedo un’estate nella normalità, – ha aggiunto – spero che sia nella normalita’, possiamo affrontare questa fase, e dobbiamo anche finirla con le Cassandre, coloro che sperano sempre ci sia qualcosa che va storto, perche’ senno’ magari scompaiono dalle tv,”.

“C’è un mercato parallelo sui vaccini, inutile negare l’evidenza. La Gran Bretagna ha vaccinato gran parte della popolazione, anche Israele e Usa. La vaccinazione ora è un’arma, è la nostra industria bellica. Basta avere la produzione vaccini e sistemi cose. Dobbiamo prendere vaccini, l’Europa con questa gestione ci ha trascinati negli abissi”, ha dichiarato ancora Zaia. “Stiamo gestendo i ricoveri, vedo un’estate nella normalità, basta cassandre in tv con la speranza di qualcuno che qualcosa vada storto altrimenti scompaiono dalla tv“, ha rassicurato il presidente della Regione Veneto.