Fortissima eruzione esplosiva per il vulcano La Soufrière: popolazione evacuata appena in tempo sull’isola di St. Vincent

Eruzione esplosiva iniziata nel mattino del 9 aprile 2021 al vulcano La Soufrière, sull'isola di St. Vincent, ai Caraibi

MeteoWeb

Ciò che si temeva ormai da ore è accaduto. L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia ha comunicato l’eruzione esplosiva iniziata nel mattino del 9 aprile 2021 al vulcano La Soufrière sull’isola di St. Vincent (Caraibi). Alle 08.41 (ora locale) è iniziata l’eruzione esplosiva del vulcano.
Da circa quattro mesi si è assistito alla rapida crescita di un pericolosa cupola di lava, a seguito della quale è poi iniziata la fase eruttiva esplosiva vera a propria.

Nelle scorse ore la strumentazione utilizzata per il monitoraggio del vulcano aveva rilevato tremore vulcanico, ovvero un “segnale sismico” continuo associato al movimento di magma. L’emissione di gas è aumentata gradualmente e la cupola stessa è cresciuta rapidamente nel corso delle ultime 24 ore. Intanto, per sicurezza, alcune aree dell’isola sono già state evacuate.

Secondo il direttore del Centro sismico dell’Università delle Indie occidentali la colonna eruttiva è alta quasi 10 chilometri.

Per approfondire:

Emergenza sull’isola caraibica di Saint Vincent, forte rischio eruzione del vulcano La Soufrière: decisa l’evacuazione, chiesto anche l’aiuto delle navi da crociera [FOTO e VIDEO]