Il Golfo di Trieste “cambia colore”: eccezionale invasione di meduse, in migliaia ammassate nel porto [FOTO e VIDEO]

Il mare del Golfo di Trieste sembrava aver cambiato colore a causa di un'invasione di meduse: migliaia di esemplari della specie Rhizostoma pulmo ammassati

/
MeteoWeb

Migliaia di meduse hanno invaso il Golfo di Trieste. Secondo gli esperti, si tratta della specie Rhizostoma pulmo, meglio conosciuta con il nome di polmone di mare (o dama del mare), che vive principalmente nell’Adriatico. Il mare del Golfo di Trieste sembrava aver cambiato colore a causa dell’alto numero di meduse concentrate.

Gli avvistamenti si sono concentrati tra il molo Audace e la Stazione marittima di Trieste, come mostra il video condiviso dall’Istituto Nazionale di Oceanografica e di Geofisica Sperimentale (Ogs) e che trovate in fondo all’articolo. Incredibili le immagini della gallery scorrevole in alto.

La presenza di queste meduse nel nostro golfo è stata osservata già alla fine dell’800 e da inizio 900 sono stati numerosi gli episodi di bloom di questa specie. Dall’inizio degli anni 2000 questi bloom sembrano però essere diventati più frequenti e durare più a lungo”, rende noto l’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale

Immagini spettacolari che hanno lasciato di stucco gli abitanti per l’alto numero di esemplari, davvero ragguardevole in questa occasione. Probabilmente su questi grandi ammassamenti ha influito la direzione del vento e delle correnti marine, che le ha accumulate rapidamente in uno stesso punto.

Eccezionale invasione di meduse nel Golfo di Trieste [VIDEO]