Maltempo, i bollettini della Protezione Civile per il 22-23 aprile: tornano le piogge al Centro-Sud

Maltempo, a partire da domani torneranno forti piogge al Centro-Sud, mentre forti venti sferzeranno le regioni meridionali: i bollettini della Protezione Civile

MeteoWeb

A partire dalla giornata di domani e fino a sabato 24 aprile, il maltempo tornerà a colpire il Centro-Sud. Già domani, torneranno forti piogge su questi settori, mentre forti venti sferzeranno le regioni meridionali. La conferma sul maltempo di domani arriva dai consueti bollettini di vigilanza meteorologica nazionale emessi oggi dal servizio meteorologico della Protezione Civile, che non ha ritenuto di dover lanciare un nuovo avviso di allerta meteo ma ha comunque evidenziato nei bollettini il maltempo di giovedì 22 e venerdì 23 aprile.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica per il giorno 21 aprile 2021

Precipitazioni: da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o breve temporale, su Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia centro-settentrionale, zone montane e pedemontane del Triveneto, Sardegna ed in serata sulla Sicilia, con quantitativi cumulati generalmente deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: massime in locale sensibile diminuzione al Nord-Ovest, in locale sensibile aumento al Sud.
Venti: tendenti a forti sud-orientali su Sicilia e Sardegna meridionale.
Mari: tendenti a molto mossi lo Stretto di Sicilia, il Tirreno meridionale settore ovest, il Canale di Sardegna e localmente il Mare di Sardegna al largo.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica per il giorno 22 aprile 2021

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Sardegna nord-orientale, Lazio centro-meridionale, Campania settentrionale e tirrenica, Basilicata occidentale e Calabria tirrenica centro-settentrionale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su resto del Sud, resto di Lazio e Sardegna, Molise, Abruzzo, Umbria, Appennino marchigiano, Friuli Venezia Giulia e settori montuosi del Veneto, con quantitativi cumulati generalmente deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: massime in locale sensibile aumento sul Nord-Ovest.
Venti: forti sud-orientali sulla Sicilia, con locali raffiche di burrasca; localmente forti dai quadranti meridionali su Calabria, Puglia, settori ionici e tirrenici meridionali; localmente forti dai quadranti orientali sulla Sardegna settentrionale.
Mari: molto mossi lo Stretto di Sicilia, il Tirreno centro-meridionale e lo Ionio meridionale, fino a localmente agitato lo Stretto di Sicilia; tendenti a molto mossi lo Ionio settentrionale, l’Adriatico meridionale ed i bacini prospicienti le Bocche di Bonifacio.

Bollettino di Vigilanza Meteorologica per il giorno 23 aprile 2021

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Campania meridionale, Basilicata, Calabria e Sicilia settentrionale, con quantitativi cumulati da deboli a moderati;
– da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su resto del Sud e su Sardegna, Molise, Abruzzo e Lazio meridionale, con quantitativi cumulati generalmente deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: massime in locale sensibile aumento su Lazio e Campania.
Venti: localmente forti da est-nord-est su Sicilia, Calabria e settori orientali e settentrionali della Sardegna.
Mari: molto mossi lo Stretto di Sicilia, lo Ionio centro-meridionale ed i bacini prospicienti la Sardegna orientale e settentrionale.

Per monitorare il maltempo in atto, ecco le migliori pagine del nowcasting: