Maltempo Piemonte, freddo polare dopo 60 giorni di siccità: -33,5°C sul Monte Rosa, temperature vicino allo zero anche in pianura

Meteo: temperature da record, per aprile, in molte località di montagna del Piemonte a causa dell'ondata di freddo in atto

MeteoWeb

L’ondata di freddo che ha interessato l’Italia negli ultimi due giorni ha fatto scendere il termometro a valori da record, per aprile, in molte località di montagna del Piemonte. In alcuni casi, si tratta di valori neanche raggiunti durante lo scorso inverno.

La rete di stazioni meteo di Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) ha misurato: -33,5°C sul Monte Rosa, ai 4.560 metri di altitudine della Capanna Margherita, il rifugio più alto d’Europa, -23,6°C a Ceresole Reale, sul Gran Paradiso, -19,3°C ai 2.820 metri di Macugnaga (Verbano-Cusio-Ossola), -18°C al Colle dell’Agnello, in alta Valle Varaita (Cuneo). Le minime sono state da inverno anche in pianura: +0,9°C nel centro di Torino, alla stazione meteo dei Giardini Reali, +0,4°C ad Asti, +0,2°C a Vercelli.

E la prossima notte – prevede Arpa – sarà ancora più fredda. Un cambiamento è atteso da sabato 10 aprile, quando correnti più umide dovrebbero creare le condizioni favorevoli a piogge e rovesci, in modo da interrompere un periodo di siccità arrivato proprio oggi a 60 giorni, su quasi tutta la regione.