Previsioni Meteo, maltempo no-stop anche a inizio settimana. Nuova ondata di freddo da martedì

Previsioni meteo: sull'Italia sarà in azione direttamente un vortice depressionario nordatlantico che provocherà piogge e temporali diffusi. Neve fino a quote collinari

MeteoWeb

Si farà ancora più esteso il maltempo sull’Italia per il corso della prima parte della prossima settimana. A seguito dell’azione di flussi instabili sud-occidentali, molto perturbati per il Nord, ma mediamente in un contesto più mite, le previsioni meteo annunciano, tra lunedì a mercoledì prossimi, l’azione più diretta di un vortice depressionaria proveniente dal Nord Atlantico, quindi un vortice a carattere più freddo che attraverserà gran parte dell’Italia, da Nord verso Sudest.  Il maltempo più intenso legato al passaggio del vortice, si esprimerà nel corso della giornata di lunedì 12 aprile, quando il vortice dalla Francia affonderà sull’alto Tirreno e lo scontro fra la massa d’aria più fredda di matrice subpolare e il nostro mare più mite, attiverà intensi fronti perturbati che si scaglieranno verso la Toscana, il Piemonte centro-orientale, anche la Lombardia, ma un po’ su tutti i settori settentrionali, meno solo su Ovest Piemonte.

Su tutte queste aree nel corso di lunedì, le previsioni meteo computano rovesci, temporali, anche locali nubifragi e nevicate forti sui settori alpini e prealpini, specie su quelli centro-orientali. La neve da quote medie, è attesa scendere a 200/300 m sui settori alpini più settentrionali, a 6/700 m sulle Prealpi entro sera. Piogge diffuse al Centro, via via un po’ ovunque entro sera, forti su Toscana e Lazio, localmente su Umbria e Sardegna. Nubi irregolari anche al Sud, con qualche pioggia sparsa, ma più debole e alternata a schiarite. Nella giornata di martedì, ultime piogge al Nordest, mentre l’instabilità più accesa si trasferirà tra l’Emilia-Romagna e le regioni centrali, anche qui con crollo termico e fiocchi fino a quote collinari, dapprima sul Nord Appennino, rilievi emiliano-romagnoli, anche toscani, poi nevicate su Marche e Nord Abruzzo, ugualmente a quote collinari entro sera.  Locali piogge anche verso la Campania e la Calabria tirrenica, più asciutto sul resto del Sud, più soleggiato sulle isole maggiori e migliorerà anche sul resto del Nord. Per mercoledì 14, le previsioni meteo annunciano più nubi e locale instabilità sul medio Adriatico, sul Centro Sud Appennino, sulla Calabria, localmente sul Nordest della Sicilia, con qualche pioggia sparsa o fiocchi in collina sul medio Adriatico, sul resto del paese tempo in deciso miglioramento. Da evidenziare, però, l’aspetto termico, con temperature in calo su gran parte d’Italia, soprattutto sulle aree peninsulari, di più su quelle alpine, adriatiche e appenniniche con venti più freddi settentrionali in intensificazione e rischio nuove gelate, fino a bassa quota, già dalla notte su mercoledì.

Per monitorare il maltempo in atto, ecco le migliori pagine del nowcasting: