Previsioni Meteo Veneto: temperature in aumento e possibili piogge nei prossimi giorni

Previsioni Meteo, Arpa Veneto: nei prossimi giorni temperature tendenzialmente in ripresa e tempo nel complesso variabile

Sull’Europa centro-meridionale insiste una massa d’aria relativamente fredda, che nei prossimi giorni traslerà verso nord-est attenuando il suo attuale carattere ciclonico; ne conseguono per il Veneto temperature almeno tendenzialmente un po’ in ripresa e tempo nel complesso variabile, a tratti con qualche possibile precipitazione“: queste le previsioni meteo per i prossimi giorni, contenute nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.
In dettaglio:

  • Oggi tempo un po’ variabile, con nubi alternate a spazi di sereno; probabile qualche precipitazione, sparsa sulle Prealpi e locale altrove, generalmente modesta salvo possibili locali rovesci; limite delle eventuali spruzzate di neve sui 1100-1400 m.
  • Domani cielo in prevalenza nuvoloso, soprattutto fino al mattino, ma con alcuni spazi di sereno anche significativi.
    Precipitazioni: Probabilità nel complesso medio-bassa (25-50%) in montagna e bassa (5-25%) in pianura di fenomeni perlopiù deboli e locali, ma con possibilità di qualche rovescio; il limite delle eventuali spruzzate di neve tenderà nel complesso al rialzo, fino a 1400-1700 m specie sulle Prealpi.
    Temperature: Le minime subiranno contenute variazioni di carattere locale, tra cui prevarranno sulle zone centro-meridionali le diminuzioni e in quota gli aumenti; le massime aumenteranno.
    Venti: In quota perlopiù moderati dai quadranti nord-orientali, altrove direzione variabile e intensità generalmente debole.
    Mare: Da poco mosso a quasi calmo.
  • Martedì 20 cielo poco o a tratti parzialmente nuvoloso, con significativi spazi di sereno; non si escludono locali parziali riduzioni della visibilità sulle zone pianeggianti durante le ore più fredde.
    Precipitazioni: Probabilità nel complesso bassa (5-25%), od al più medio-bassa (25-50%) nel pomeriggio sulle Prealpi; si tratterà eventualmente di locali modesti fenomeni, con limite delle nevicate in rialzo specie sulle Prealpi fino a 1600-1900 m.
    Temperature: Le minime in quota aumenteranno, altrove subiranno contenute variazioni di carattere locale; le massime aumenteranno, specie in quota e a sud-ovest.
    Venti: Prevalentemente deboli con direzione variabile, salvo prevalenza in quota fino al pomeriggio dai quadranti settentrionali e qualche locale fase di temporaneo moderato rinforzo in pianura.
    Mare: Quasi calmo, al più poco mosso specie al largo nelle ore pomeridiane.
  • Mercoledì 21 tempo da variabile a localmente instabile, con spazi di sereno anche ampi fino al mattino e addensamenti nuvolosi più presenti in seguito specie sulle zone interne; foschie a bassa quota durante le ore più fredde; crescente probabilità di precipitazioni sparse soprattutto sulle zone interne, con dei rovesci e qualche possibile temporale; limite delle nevicate sui 1400-1700 m, salvo rovesci a quote leggermente inferiori; temperature minime in aumento, massime sulle zone più ad ovest in calo e altrove stazionarie o in lieve aumento.
  • Giovedì 22 tempo da variabile a localmente instabile, con spazi di sereno alternati ad addensamenti nuvolosi; foschie a bassa quota durante le ore più fredde; crescente probabilità di precipitazioni sparse, con rovesci e alcuni temporali; limite delle nevicate complessivamente in rialzo specie sulle Prealpi, fino agli 1800-2100 m del pomeriggio, comunque un po’ più basso in occasione di rovesci; le temperature subiranno contenute variazioni di carattere locale, tra cui prevarranno in montagna aumenti soprattutto delle massime e in pianura leggeri aumenti dellle minime.