Rapita bimba di 8 anni: emanata allerta internazionale con identikit e foto della piccola

È probabile che gli autori del rapimento di Mia Montemaggi siano alla guida di un veicolo Volkswagen Transporter grigio antracite

MeteoWeb

Allerta in Francia per il rapimento di una bimba di otto anni, prelevata da tre uomini mentre era dalla nonna a Les Poulières (Vosgi). Il dispositivo di allerta per i rapimenti, con la diramazione di tutti i dati riguardanti la bimba, è stato attivato per Mia Montemaggi, occhi castani, capelli castani lunghi con frangia”, rapita da tre uomini che il dispositivo descrive come “di tipo europeo, due di età compresa tra 25 e 35 anni e un terzo di età compresa tra 45 e 50“, uno dei quali avrebbe un tatuaggio a forma di croce sul collo. È probabile che gli autori del rapimento siano alla guida di un veicolo Volkswagen Transporter grigio antracite.

Mia potrebbe essere con sua madre “a cui non è permesso vederla da sola“. La ragazza potrebbe essere dunque accompagnata dalla madre, Lola Montemaggi (ritratta nella foto in alto, vicino alla piccola), che non può vederla da sola. La donna ha 28 anni, alta 1,70 m, molto magra, capelli castano chiaro lunghi fino alle spalle, due tatuaggi “stellari” sul lato del polso e potrebbe un veicolo Peugeot 207 nero, immatricolato BZ 370 GZ.

Se localizzi il bambino, non intervenire“, specifica l’avviso dei gendarmi francesi: “chiama subito lo 0 800 36 32 68 o invia una mail a alert-enlevement@gendarmerie.interieur.gouv.fr