Sottomarino scomparso in Indonesia: individuato un oggetto, preoccupazione per l’ossigeno [FOTO]

Indonesia: proseguono le ricerche del sottomarino scomparso 2 giorni fa al largo di Bali con 53 persone a bordo

  • Foto EPA / Made Nagi / Ansa
    Foto EPA / Made Nagi / Ansa
  • Foto EPA / Made Nagi / Ansa
    Foto EPA / Made Nagi / Ansa
  • Foto EPA / Made Nagi / Ansa
    Foto EPA / Made Nagi / Ansa
  • Foto EPA / Made Nagi / Ansa
    Foto EPA / Made Nagi / Ansa
  • Foto EPA / Made Nagi / Ansa
    Foto EPA / Made Nagi / Ansa
  • Foto EPA / Made Nagi / Ansa
    Foto EPA / Made Nagi / Ansa
  • Foto EPA / Made Nagi / Ansa
    Foto EPA / Made Nagi / Ansa
  • Foto EPA / Made Nagi / Ansa
    Foto EPA / Made Nagi / Ansa
  • Foto EPA / Made Nagi / Ansa
    Foto EPA / Made Nagi / Ansa
  • Foto EPA / Made Nagi / Ansa
    Foto EPA / Made Nagi / Ansa
  • Foto EPA / Made Nagi / Ansa
    Foto EPA / Made Nagi / Ansa
  • Foto EPA / Made Nagi / Ansa
    Foto EPA / Made Nagi / Ansa
  • Foto EPA / Made Nagi / Ansa
    Foto EPA / Made Nagi / Ansa
/
MeteoWeb

Le navi della marina indonesiana, impegnate nella ricerca del sottomarino scomparso 2 giorni fa al largo di Bali con 53 persone a bordo, hanno trovato un oggetto non identificato a una profondità di 50-100 metri. Non sono stati forniti ulteriori dettagli e non è certo che si tratti di un resto del sommergibile.
Cresce la preoccupazione per l’ossigeno, sempre più scarso a bordo: secondo le ultime stime delle autorità potrebbe esaurirsi tra 24 ore.
Anche l’esercito USA si è unito alle ricerche.

Il sottomarino KRI Nanggala 402 stava partecipando a manovre di addestramento quando non ha risposto a una chiamata: alcuni funzionari hanno segnalato una macchia di carburante vicino alla posizione di partenza della sua ultima immersione.
Al momento non si hanno notizie dell’equipaggio.

Il KRI Nanggala 402 pesa 1.300 tonnellate ed è stato consegnato a Giacarta nel 1981. E’ un sottomarino d’attacco presente in molte flotte mondiali, tra cui Grecia, India, Argentina e Turchia.