Terremoto Croazia: l’Italia dona quattro campi container

Consegnati oggi i quattro campi container realizzati dall’Italia a sostegno dei cittadini di Sisak e Petrinja, i centri più colpiti dal forte terremoto del 29 dicembre 2020 in Croazia

MeteoWeb

Sono stati consegnati oggi i quattro campi container realizzati dall’Italia, su richiesta del Governo croato, per garantire assistenza alloggiativa ai cittadini di Sisak e Petrinja, i centri più colpiti dal terremoto di magnitudo 6.4 che, il 29 dicembre 2020, ha interessato la Croazia nord-orientale.

L’operazione coordinata dal Dipartimento della Protezione Civile, nell’ambito del Meccanismo Europeo di Protezione Civile e in stretta collaborazione con Consip e autorità locali, ha portato all’allestimento di quattro campi, ciascuno composto da 26 moduli container, in grado di ospitare complessivamente un centinaio di persone.

Alla cerimonia di consegna, che si è svolta nel pomeriggio, hanno partecipato il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Luigi Di Maio e Mauro Dolce, consulente scientifico del Dipartimento della Protezione Civile.