Terremoto in Indonesia, forte scossa in mare: nessuna allerta tsunami, almeno 7 morti [DATI e MAPPE]

L'Indonesia è regolarmente colpita da terremoti o eruzioni vulcaniche, a causa della sua posizione nel Pacifico, dove le placche tettoniche si scontrano

  • Credit USGS
    Credit USGS
  • Credit USGS
    Credit USGS
  • Credit USGS
    Credit USGS
/
MeteoWeb

Un terremoto magnitudo 6.0 (dati USGS) è stato registrato nella parte orientale di Java, nell’ovest dell’Indonesia.
La scossa non ha fatto scattare l’allerta tsunami, secondo quanto riporta l’agenzia di meteorologia, climatologia e geofisica indonesiana. Il sisma è avvenuto alle 07:00 UTC e l’epicentro è stato registrato a 44 km sud-sudovest da Gongdanglegi Kulon, ad una profondità di 82,3 km. Il portavoce dell’agenzia nazionale per i disastri ha precisato che sono in corso accertamenti per valutare l’impatto del terremoto.

Al momento sono state riportate almeno 7 vittime, 12 feriti e oltre 300 edifici danneggiati. A Giava almeno una persona è morta e diversi edifici sono stati danneggiati. Il sisma ha colpito anche il noto centro turistico di Bali. Una caduta di massi ha ucciso una donna su una motocicletta e ferito gravemente suo marito nel distretto di Lumajang a Giava orientale, ha detto a MetroTV il vice capo del distretto Indah Amperawati. Secondo quanto riferito, nel distretto sono state danneggiate diverse case.

L’Indonesia è regolarmente colpita da terremoti o eruzioni vulcaniche, a causa della sua posizione nel Pacifico, dove le placche tettoniche si scontrano.
Nel 2018 un terremoto di magnitudo 7.5 ha causato uno tsunami che ha colpito Palu, nell’isola di Sulawesi, provocando la morte di 4.300 persone. Il Paese resta segnato dal terremoto del 26 dicembre 2004 di magnitudo 9.1 al largo di Sumatra: un devastante tsunami provocò la morte di 220.000 persone in tutta la regione e circa 170.000 nella sola Indonesia.