Vaccino AstraZeneca: in Danimarca stop definitivo alla somministrazione

La Danimarca interromperà permanentemente la somministrazione del vaccino anti-Covid AstraZeneca

MeteoWeb

La Danimarca sospenderà definitivamente l’uso del vaccino antiCovid di AstraZeneca per i timori legati ai suoi effetti collaterali: lo ha reso noto l’emittente televisiva pubblica Tv2, citando fonti anonime.
La decisione farà slittare la campagna vaccinale nazionale di qualche settimana, secondo l’emittente.

L’Autorità sanitaria danese ha confermato lo stop: in una nota è spiegato che sussiste “un possibile collegamento tra casi molto rari di coaguli di sangue anomali, perdita di sangue, bassa conta piastrinica ed il vaccino di AstraZeneca“. “Questo – prosegue la nota – insieme al fatto che l’epidemia di COVID-19 in Danimarca è attualmente sotto controllo e altri vaccini sono disponibili contro il COVID-19, è stato determinante nella decisione dell’Autorità sanitaria danese di continuare il suo programma di vaccinazione contro il COVID-19 senza il vaccino di AstraZeneca“.
“Sulla base dei risultati scientifici, la nostra valutazione complessiva è che ci sia un rischio reale di gravi effetti collaterali associati all’uso del vaccino per il COVID-19 di AstraZeneca. Abbiamo quindi deciso di rimuovere il vaccino dal nostro programma di vaccinazione “, ha commentato il direttore dell’Autorità sanitaria danese, Soren Brostrom. “Nel bel mezzo di un’epidemia, è stata una decisione difficile continuare il nostro programma di vaccinazione senza un vaccino efficace e disponibile contro il COVID-19. Tuttavia, abbiamo altri vaccini a nostra disposizione e l’epidemia è attualmente sotto controllo. Inoltre abbiamo fatto molta strada verso la vaccinazione delle fasce di età più avanzata sulle quali la vaccinazione ha un enorme impatto potenziale sulla prevenzione dell’infezione“.