SARS-CoV-2, altri 3 comuni in zona rossa in Sicilia: il 16 maggio riaprono le spiagge

SARS-CoV-2, 3 nuove zone rosse e una prorogata in Sicilia, la stagione balneare inizia il 16 maggio: le nuove ordinanze del Presidente Musumeci

La Sicilia rimane in zona arancione anche la prossima settimana, secondo le ordinanze del Ministro Roberto Speranza che stabiliscono i nuovi colori delle regioni. Per altri 3 comuni siciliani, però, scatta la zona rossa, secondo quanto previsto da un’ordinanza del presidente della Regione Nello Musumeci.

Finiscono in zona rossa Ravanusa (Agrigento), Santa Caterina Villarmosa (Caltanissetta) e Nizza di Sicilia (Messina), così come richiesto dai sindaci e a seguito delle relazioni delle Asp. Le restrizioni scatteranno da domenica 2 e resteranno in vigore fino a mercoledì 12 maggio. Prorogata, infine, la “zona rossa” per il Comune di Longi (Messina) fino a domenica 9 maggio.

Dal 16 riaprono le spiagge in Sicilia

Un’altra ordinanza di Musumeci, invece, stabilisce che domenica 16 maggio in Sicilia inizierà la stagione balneare. Il provvedimento è stato adottato di concerto con l’assessore regionale dell’Ambiente, Toto Cordaro. Fino a sabato 15, quindi, sono sospese le attività degli esercizi balneari, la fruizione delle spiagge libere e la balneazione in tutta l’Isola. Restano consentite, invece, manutenzione, montaggio e allestimento degli stabilimenti balneari e la pulizia della spiaggia di pertinenza.