Allerta Meteo, tutti i dettagli sul maltempo di martedì 11 maggio: violenti temporali, allarme alluvioni lampo

Previsioni meteo: locali piogge anche al Centro e sulla Sardegna, ancora buono al Sud, salvo qualche precipitazione in serata. Ecco tutti i dettagli sul maltempo di martedì 11 maggio

Il cavo depressionario nord-atlantico, già in azione oggi sull’Europa occidentale, ma con prime influenze anche verso i nostri settori estremi di Nordovest dove è piovuto abbondantemente nelle ultime ore, nella giornata di martedì 11 maggio, secondo le previsioni meteo, orienterà il suo asse verso i settori centrali del Mediterraneo, con vortice in quota che si scaverà tra la Provenza e il Golfo Ligure orientale.  Una configurazione piuttosto perturbata ancora una volta soprattutto per le regioni nord-occidentali, in primis il Piemonte, particolarmente esposto alle correnti umide e instabili provenienti dai quadranti meridionali, ma molto esposti anche la Lombardia soprattutto centro-settentrionale, localmente il Trentino occidentale e la Liguria, fino alla Toscana, soprattutto occidentale e centro-settentrionale. La circolazione umida da Sud, porterà nubi diffuse anche su buona parte della Sardegna, del Lazio, su Umbria, Marche, sul resto della Toscana e verso le aree centro-orientali del Nord, con altre piogge e rovesci diffusi su questi settori, localmente moderati o forti.

Stando alle previsioni meteo, un rilievo, in riferimento alle precipitazioni importanti, va fatto sul Centro Nord Piemonte e anche sul Nord della Lombardia, dove già da queste ore, ma ancor più per tutta la notte prossima e per l’intera giornata di domani, insisteranno fronti perturbati con rovesci incessanti e precipitazioni talora anche violente con significativi accumuli in unità di tempo ridotta. Dalle ultime elaborazioni, sono stimati altri accumuli di pioggia, oltre quelli di oggi,  fino a 130/140 mm sulla Val d’Ossola, Verbano, localmente anche su Centro Nord Biellese e su estremo Nord Vercellese, ma diffusi tra 70 e 100 mm su buona parte del Torinese, possibili altri 60/70 mm anche su Torino città entro le 24 di martedì 11.

Piogge e rovesci forti anche su alta Lombardia, Comasco, Bergamasco, Lecchese, Sondriese, con accumuli anche qui variabili tra i 50 e 70 mm e fino a 40/60 mm anche sul Levante Ligure e alta Toscana. Piogge frequenti sul resto del Nord, mediamente moderate o localmente forti, più deboli fra Est Veneto, Romagna e Friuli-Venezia Giulia. Piogge moderate o forti sul resto della Toscana e su Centro Nord Sardegna,  localmente sul Lazio centro settentrionale, moderate irregolari sul resto dell’isola, del Lazio, sull’Umbria e sulle Marche, localmente in Abruzzo.

Tempo ancora in prevalenza asciutto e anche ampiamente soleggiato in giornata al Sud e sulla Sicilia, con tendenza ad aumento di nubi nel tardo pomeriggio sera, anche con qualche pioggia sulla Campania, soprattutto centro-occidentale e settentrionale.

Circa le temperature, le previsioni meteo computano valori massimi ancora piuttosto caldi al Sud, con punte sui +29/+30°C in pianura tra Puglia, Calabria e Sicilia, ma anche qualche valore estremo oltre, +25/+27/+28°C diffusi sul resto del Sud, in calo, invece, sulla Sardegna, al Nord e via via verso il Centro, in giornata, anche di 5/6°C. Calo anche su buona parte del Sud entro sera. Infine, uno sguardo ai venti, attesi in intensificazione ovunque, dai settori sud-occidentali o meridionali sulle aree peninsulari e sui bacini a Sud e a Est, moderati o forti occidentali o nordoccidentali sui bacini più a Ovest, sui Mari e sui Canali delle isole maggiori e sulla Sardegna, soprattutto in serata.

 

Per monitorare la situazione meteo in tempo reale, ecco le migliori pagine del nowcasting: