Australia: surfista ucciso da uno squalo, è il primo attacco mortale dallo scorso novembre

Australia: surfista ucciso da uno squalo sulla costa orientale, si tratta del primo attacco mortale nel Paese dallo scorso novembre

Tragedia al largo della costa orientale australiana: un surfista stava navigando al largo di Forster, 220 km a nord di Sidney, quando è stato aggredito da uno squalo, ha comunicato la polizia. Alcune persone hanno portato fuori dall’acqua l’uomo, sulla cinquantina, che presentava ferite gravi alla coscia. I soccorritori hanno riferito che non è stato possibile rianimare l’uomo nonostante gli sforzi dei paramedici e dei presenti sulla spiaggia.
La polizia ha spiegato di essere al lavoro insieme alle autorità governative per identificare lo squalo coinvolto nell’attacco.
Brian Wilcox, di Lower North Coast Surf Life Saving, ha affermato che una ricerca con un drone nell’area dopo l’attacco aveva consentito di individuare 2 esemplari.
Si tratta del primo attacco mortale in Australia dallo scorso novembre, quando un surfista di 55 anni è stato ucciso vicino alla città nord-occidentale di Broome.