Convenzione NoiPa: prestiti agevolati per Dipendenti Pubblici e Statali

Grazie alla Convenzione NoiPa, chi appartiene alla categoria dei dipendenti pubblici o statali e ha bisogno di ulteriore liquidità può accedere ad un prestito agevolato. Ecco come funziona

Grazie alla Convenzione NoiPa, chi appartiene alla categoria dei dipendenti pubblici o statali e ha bisogno di ulteriore liquidità può accedere ad un prestito agevolato. Ecco come funziona.
Quali sono le principali caratteristiche?

I prestiti in Convenzione NoiPa garantiscono ai richiedenti di beneficiare in breve tempo anche di consistenti importi, da rimborsare in massimo 120 rate ed a mezzo di comode trattenute in busta paga.
L’importo massimo impegnato ogni mese non supera il quinto della retribuzione netta percepita.

Una delle agevolazioni più importanti consiste nell’uso del sistema informatico CreditoNet che consente di velocizzare la fase di valutazione e di concessione del prestito, non occorrendo più alcuna certificazione cartacea come in passato.

Inoltre il prestito è assicurato.

(Per approfondimenti: Cessione del quinto per dipendenti pubblici)

Chi eroga il prestito?

Il prestito è erogato solo dalle banche e finanziarie che hanno aderito alla Convenzione NoiPa.

La domanda di accesso può essere presentata anche a distanza, semplicemente allegando la propria busta paga, essendo infatti l’unica garanzia richiesta dagli istituti di credito.

Clicca sulla tua regione per verificare come puoi accedere alla Convenzione e richiedere un preventivo gratuito e senza alcun impegno

Cliccando sulla mappa, dopo un breve questionario avrai la possibilità di richiedere un contatto da un consulente e verificare la fattibilità del prestito.