Coronavirus, Sileri: “Il peggio è ormai alle spalle, ne stiamo uscendo prima del previsto grazie ai vaccini”

Coronavirus, Sileri: "Stiamo superando il virus, finalmente possiamo tirare un sospiro di sollievo", "i numeri andranno sempre meglio"

Il peggio è alle nostre spalle, la situazione è sotto controllo, anche in Europa. Questo non vuol dire che non bisogna più fare attenzione, i contagi potrebbero aumentare ancora, soprattutto tra i più giovani, ma la situazione è sotto controllo“: è quanto ha affermato il sottosegretario alla Salute Pier Paolo Sileri, ospite a Domenica In su RaiUno, commentando gli ultimi dati epidemiologici. “Al momento è occupato il 21% delle terapie intensive e il 21% dei reparti di medicina e i numeri stanno scendendo ulteriormente. Ne stiamo uscendo prima rispetto all’atteso e questo grazie ai vaccini“. “Stiamo superando il virus, finalmente possiamo tirare un sospiro di sollievo“. “I numeri andranno sempre meglio” perché ogni settimana si aggiunge un numero imponente di persone vaccinate. “Il peggio dovrebbe essere alle nostre spalle, dico ‘dovrebbe’ perché c’è sempre l’incognita delle varianti, ma le cose vanno bene in tutta Europa e in tutti i Paesi Occidentali, qualche altro piccolo sforzo” e ne usciremo.