Covid: da lunedì tutta Italia in zona gialla, resta in arancione solo la Valle d’Aosta

L'Italia si tinge quasi tutta di giallo, resta in arancione solo la Valle d'Aosta: i dati del monitoraggio della Cabina di regia Iss-ministero della Salute fanno ben sperare

Tutta l’Italia in zona gialla, tranne la Valle d’Aosta che resta arancione. E’ questa l’ultima mappa ‘a colori’ dell’Italia in base ai dati del monitoraggio della Cabina di regia Iss-ministero della Salute.

La Sicilia da lunedì passa dunque in zona gialla e a comunicarlo ufficialmente è lo stesso presidente della Regione Nello Musumeci, dopo aver sentito il ministro della Salute Roberto Speranza, che sta per firmare il relativo decreto. “Dopo tante sofferenze si torna finalmente a respirare – commenta il governatore – e provo gioia soprattutto per gli operatori economici, coloro cioè che più hanno finora sofferto. Teniamoci caro questo risultato, con senso di responsabilità e con il rispetto verso le norme di prevenzione. La battaglia finale si vince solo quando tutti i siciliani si saranno accostati al vaccino”.