Covid, Rezza: “I dati sono da guardare in positivo, con la bella stagione andrà sempre meglio”

"Andando in là con la buona stagione si dovrebbe avere un effetto positivo rispetto ad una ridotta trasmissione dell'infezione da Covid"

“Il trend e’ in deciso miglioramento e il numero apparentemente alto dei decessi oggi e’ dovuto a un recupero dei dati dei giorni precedenti. La situazione in terapia intensiva e area medica mostra un decongestionamento. Tale miglioramento e’ dovuto alle vaccinazioni , alle misure prese ed al rispetto delle regole da parte della popolazione. Quindi cio’ rende possibile la ripresa delle attivita’ in sicurezza, sono dati che dobbiamo leggere con un certo ottimismo“. Cosi’ in conferenza stampa il direttore della Prevenzione del ministero della Salute Gianni Rezza.

Andando in la’ con la buona stagione si dovrebbe avere un effetto positivo rispetto ad una ridotta trasmissione dell’infezione da Covid. L’ aumento della popolazione vaccinata, le misure prese e l’elemento della stagionalita’ sono i tre elementi che possono avere un’influenza positiva, ma dal punto di visata epidemiologico la situazione e’ oggi soddisfacente“, ha precisato Rezza.