E’ morto Franco Battiato: aveva 76 anni, soffriva da tempo di una malattia che lo aveva costretto a ritirarsi dalla scena

Morto Franco Battiato: lo ha reso noto la famiglia. I funerali avverranno in forma privata

  • Foto Claudio Onorati / Ansa
    Foto Claudio Onorati / Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Alessandro Di Marco / Ansa
    Foto Alessandro Di Marco / Ansa
  • Foto Claudio Onorati / Ansa
    Foto Claudio Onorati / Ansa
  • Foto Marta Perez / Ansa
    Foto Marta Perez / Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ansa
    Foto Ansa
  • Foto Ciro Fusco / Ansa
    Foto Ciro Fusco / Ansa
/

Si è spento questa mattina nella sua residenza Franco Battiato: lo ha reso noto la famiglia, che ringrazia tutti per le innumerevoli testimonianze di affetto ricevute. I funerali avverranno in forma privata.
Cantautore, compositore, musicista, regista e pittore, aveva da poco compiuto 76 anni. Soffriva da tempo di una malattia che lo aveva costretto a ritirarsi dalla scena pubblica e interrompere le pubblicazioni.
Battiato, morto oggi nella sua residenza di Milo, era nato a Jonia il 23 marzo del 1945. Ha spaziato tra una grande quantità di generi, dalla musica pop a quella colta, toccando momenti di avanguardia e raggiungendo una grande popolarità.

Tra i primi a commentare la scomparsa il ministro della cultura, Dario Franceschini: “Ci ha lasciato un Maestro. Uno dei più grandi della canzone d’autore italiana. Unico, inimitabile sempre alla ricerca di espressioni artistiche nuove. Lascia una eredità perenne“.