Eruzione Etna, spettacolo mozzafiato nella notte: nuovo parossismo con forti boati e fontana di lava [FOTO e VIDEO]

Nuova eruzione dell'Etna: l'attività del vulcano si è intensificata a partire dalle 01:30 circa, con boati e una spettacolare fontana di lava

  • L'Etna da Pedara. Foto Alfio Squadrito
    L'Etna da Pedara. Foto Alfio Squadrito
/

Nuova eruzione dell’Etna, dopo il parossismo dello scorso 19 maggio: l’attività del vulcano si è intensificata a partire dalle 01:30 circa, con forti boati e con la ripresa dell’attività stromboliana al Cratere di Sud-Est, passata a fontana di lava intorno alle ore 3. Nell’ultimo bollettino, pubblicato alle 05:06, l’INGV ha comunicato che “dalle ore 04:54 la fontana di lava è finita. Si osserva un piccolo trabocco lavico lungo il fianco del CSE, in direzione SO. Dal punto di vista sismico l’ampiezza del tremore vulcanico ha raggiunto il suo valore massimo alle ore 04:10. Attualmente l’ampiezza del tremore vulcanico è in decremento e si attesta su valori medi. Le sorgenti del tremore risultano localizzate in prossimità del Cratere di SE ad una quota di 2800-2900 m sopra il livello del mare. Il tasso di occorrenza degli eventi infrasonici è ancora alto e la loro localizzazione permane presso il Cratere di SE. L’analisi dei dati clinometrici per l’evento parossistico in corso mostra variazioni di modesta entità in diverse stazioni, con valori massimi cumulati pari a circa 0.3 microradianti. I dati della rete GNSS non mostrano variazioni significative“.

Etna, nuovo spettacolare parossismo nella notte [VIDEO]