Il Meteo negli USA, nuova devastante grandinata in Texas: chicchi enormi nell’area di San Antonio [FOTO]

Meteo, una nuova devastante grandinata si è abbattuta sul Texas in questo inizio maggio dal maltempo estremo: chicchi enormi nell'area di San Antonio

/

È stato un inizio di maggio caratterizzato dal maltempo estremo negli USA, in un mese tipicamente considerato uno dei più attivi dell’anno in termini di violenti temporali e tornado. In questi primi giorni di maggio, tempeste e tornado hanno provocato danni e vittime sul settore meridionale del Paese. Ma non sono mancati neanche forti venti e grandine di grandi dimensioni, come quella che ha colpito l’area di San Antonio, in Texas, meno di una settimana dopo un’altra devastante grandinata, con chicchi di oltre 10cm.

Nell’area di San Antonio, la grandine ha raggiunto le dimensioni di palle da baseball e anche oltre nelle ultime ore. Sviluppatesi intorno alle 18 locali di lunedì 3 maggio nella contea di Medina, le tempeste si sono formate velocemente grazie al calore, all’umidità e ad una dryline, ossia l’ingresso di aria molto secca alle quote superiori. La combinazione di questi 3 fattori è stata sufficiente per creare grandine di notevole dimensioni.

Ad un certo punto, il temporale supercellulare si è diviso, con una tempesta in movimento verso sinistra in direzione di Boerne e una verso destra in direzione di San Antonio. Le tempeste hanno percorso grandi distanze, scaricando grandine.

Nella gallery scorrevole in alto, le immagini della grandine di dimensioni enormi che ha colpito questo settore del Texas.

Possibile nuovo record per il Texas

Come detto, nella giornata di mercoledì 28 aprile, un’altra devastante grandinata ha colpito il Texas, danneggiando auto e case. Secondo le analisi preliminari, un chicco di grandine di quella tempesta potrebbe essere il più grande documentato nella storia dello stato. Un’analisi della foto di un chicco enorme di grandine caduto ad Hondo, circa 64km ad ovest di San Antonio, suggerisce che l’ampiezza massima del pezzo di ghiaccio potrebbe essere di circa 16,5cm, secondo la Pennsylvania State University. Una seconda analisi della foto è giunta alla stessa conclusione, secondo il meteorologo Ian Giammanco.

Ufficiosamente si ritiene che il chicco di grandine più grande mai registrato in Texas abbia un diametro compreso tra 15 e 20cm, caduto il 6 dicembre 1892 a Gay Hill, secondo lo storico Christopher Burt.

Il chicco di grandine più grande mai misurato negli Stati Uniti ha avuto 20cm di diametro a Vivian, in South Dakota, il 23 luglio 2010. Il chicco di grandine di Hondo potrebbe aver avuto un peso di oltre 450 grammi, che sarebbe meno del chicco di grandine più pesante degli USA da Vivian (880g) e del chicco di grandine più pesante del mondo (1,02kg) caduto in Bangladesh nell’aprile del 1986. Giammanco stima che i grandi chicchi di grandine di Hondo possano essere caduti a velocità di 180-190km/h. Non c’è da meravigliarsi, dunque, se siano riusciti a perforare anche le pareti di una casa.

Una commissione ad hoc di meteorologi e scienziati esaminerà la grandine di Hondo e le registrazioni storiche per determinare se si tratta di un nuovo record per il Texas. Uno studio del 2020 ha documentato quello che potrebbe essere un record mondiale per un chicco di grandine, forse con un diametro di 23,6cm nella provincia di Córdoba, in Argentina, l’8 febbraio 2018.