SARS-CoV-2: la Danimarca decide di non usare neanche il vaccino Johnson&Johnson

In seguito ai rarissimi casi di coaguli riscontrati dopo la somministrazione del vaccino Johnson&Johnson, la Danimarca ha deciso di bloccare le vaccinazioni

Oltre ad AstraZeneca, la Danimarca ha deciso di non usare neanche un altro vaccino, tra quelli disponibili in Europa, sviluppati contro il coronavirus SARS-CoV-2: è il siero prodotto dalla Johnson&Johnson.

La decisione è stata adottata nel corso di una riunione presieduta dal ministro della Salute, Magnus Heunicke in seguito ai rarissimi casi di coaguli riscontrati dopo la somministrazione del vaccino. Per la stessa ragione, la Danimarca ha bloccato le vaccinazioni con AstraZeneca.