La Divina Commedia verrà lanciata nello Spazio, “a compimento del divino viaggio di Dante Alighieri”

Una speciale edizione della Divina Commedia verrà affidata alla missione spaziale Iss-Expedition 66, che "la libererà nello Spazio Infinito"

In occasione dei 700 anni dalla scomparsa di Dante Alighieri, Scripta Maneant Editore, in collaborazione con Human Space Services, affiderà una speciale edizione della Divina Commedia alla missione spaziale Iss-Expedition 66 del prossimo ottobre 2021, che “la libererà nello Spazio Infinito ad eterna testimonianza dell’Umano Ingegno“: il progetto è stato annunciato dalla stessa casa editrice. “A compimento del divino viaggio di Dante Alighieri“, Scripta Maneant editore, con il suo marchio Astra Maneant, affida la sua nuova edizione della Divina Commedia, incisa su foglio in Titanio & Oro appositamente progettato, allo “Spazio Infinito“. L’Esemplare Zero dell’Opera fluttuerà nello Spazio quale testimonianza della Vita e della Cultura del Pianeta Terra nella sua espressione più elevata.
Una copia gemella rientrerà sulla Terra con le firme dei cosmonauti, e da essa sarà riprodotta l’edizione facsimile in 700 esemplari numerati e certificati.