Le previsioni meteo per l’ultimo weekend di maggio: attenzione ai temporali

Previsioni meteo: progressivo affondo verso il Mediterraneo settentrionale di aria instabile di matrice scandinava, con arrivo di un fronte temporalesco soprattutto nel corso di domenica 30. I dettagli

Il modello matematico europeo conferma un progressivo peggioramento del tempo nel corso del prossimo fine settimana. Nel frattempo, le previsioni meteo computano una circolazione sempre mediamente mite e disposta  dai quadranti occidentali, mostrandosi, però, piuttosto asciutta, quindi senza particolari precipitazioni e con tempo mediamente buono, primaverile fino a tutto venerdì 28.  Anche la giornata di sabato 29, si prospetta in prevalenza asciutta sulle regioni centro-meridionali, sebbene magari con un po’ più di nubi irregolari e qualche occasionale piovasco verso la Sicilia occidentale. Un progressivo peggioramento del tempo, invece, è atteso al Nord, dove soprattutto nel pomeriggio sera, arriveranno più nubi e precipitazioni, in particolare sui settori alpini e prealpini, ma poi in estensione, in serata, un po’ a tutta la Lombardia, alle pianure orientali piemontesi, all’Emilia e anche al Nordest tutto, salvo le pianure  meridionali del Veneto e le coste dell’alto Adriatico.

Via via nel prosieguo del fine settimana, l’azione di una moderata saccatura depressionaria di matrice Nordest europea, si farà sempre più incisiva verso le nostre regioni settentrionali, ma anche verso quelle centrali. Nella notte verso domenica 30, rovesci e temporali diffusi anche di una certa intensità riguarderanno buona parte dei settori centro-orientali del Nord, soprattutto la bassa Lombardia centro-orientali, i settori centro-settentrionali dell’Emilia-Romagna, poi il Veneto, il Trentino e il Nordest ancora tutto. Le nubi e le piogge diffuse, secondo le previsioni meteo, continueranno spesso moderate o ancora forti, su tutto il Nord per la giornata di domenica, in estensione nel pomeriggio anche alla Toscana, all’Umbria, alle Marche e qualche piovasco fino al Nord Abruzzo. Nella serata di domenica, il maltempo è previsto concentrarsi tra Toscana, Umbria, Marche, anche qui con temporali localmente forti, e piogge sparse inizieranno a interessare anche il Lazio e il resto dell’Abruzzo. Piogge deboli e residue sulle regioni settentrionali, ma via via in attenuazione. Nulla cambierà per le regioni meridionali e insulari, dove il tempo continuerà a essere stabile e ampiamente soleggiato. Per la giornata di sabato, le temperature sono attese senza variazioni degne di nota, con valori più o meno nella norma, invece per domenica 30 le previsioni meteo computano un calo apprezzabile, ma essenzialmente al Nord. La redazione di MeteoWeb continuerà a monitorare l’evoluzione del tempo per il fine settimana, apportando quotidiani aggiornamenti.