Le previsioni meteo per il weekend: nubi sparse e qualche pioggia al Nord, temperature in aumento al Sud

Previsioni meteo: onda calda al Sud con temperature massime fino a +35/+36°C. Ecco tutti i dettagli per questo fine settimana

Si conferma, per questo penultimo fine settimana di maggio, una circolazione impostata dai quadranti sud-occidentali, con doppia caratteristica sull’Italia, una più umida e instabile sulle regioni centro-settentrionali, l’altra più secca e calda verso il Sud. L’azione umida occidentale, infatti, che prenderà piede per l’affondo di un cavo depressionario sui settori iberici, riuscirà a incidere con la parte instabile soltanto verso diverse aree del Nord Italia e su parte del Centro mentre, verso il Sud, arriveranno correnti meridionali, indotte dal medesimo sistema, ma decisamente asciutte e più calde, quindi senza effetti instabili.  Le conseguenze, secondo le previsioni meteo, saranno per più nubi al Centro Nord, anche con addensamenti diffusi e locali rovesci o qualche temporale, nubi irregolari di tipo medio-alto fino alla Campania, Nord Lucania e Puglia, ma qui scarsi fenomeni o soltanto qualche piovasco occasionale, sole prevalente sul resto del Sud e caldo in aumento. Ecco in dettaglio l’evoluzione per sabato e domenica.

Previsioni meteo per sabato 22 maggio

In mattinata nubi diffuse sulle regioni settentrionali e anche su parte di quelle centrali, soprattutto Toscana, Umbria e Marche, ma scarsi fenomeni, o alcuni localizzati tra Romagna, Marche nordorientale e Toscana centrale. Qualche rovescio anche sui settori alpini friulano e isolati sui settori laghi lombardi. Maggiore soleggiamento sul resto del Centro e al Sud, salvo un po’ di velature del cielo per nubi medio-alte, innocue.  Per le ore pomeridiane e serali, è previsto una intensificazione della nuvolosità, soprattutto su alto Piemonte, Lombardia, Alpi e Prealpi centro-orientali un po’ tutti, e anche tra Toscana e Levante ligure, con rovesci sparsi e locali temporali, più intensi sul settore Ossola, Lecchese, sul Lucchese, in Toscana, e poi sul Friuli. Nubi irregolari ma più asciutto sul resto del Centro Nord e anche con schiarite, bel tempo al Sud e sulle isole maggiori.  Temperature in apprezzabile aumento sul medio Adriatico, al Sud in genere, ma di più sulle isole maggiori, con temperature massime che potranno raggiungere anche i +28/+29°C sui settori peninsulari, +31°C sulle isole maggiori o persino +32°C in Sardegna. Valori pressoché stazionari al Nord, mediamente fino a +24/+25°C, solo occasionalmente fino a +26C o oltre.

Previsioni meteo per domenica 23 maggio

Mattinata con nubi diffuse sulle aree alpine e prealpine centro-orientali e con piogge o rovesci sparsi, ancora moderati o localmente forti sul Friuli. Nubi irregolari sul resto del Nord, ma scarsi fenomeni o qualcuno occasionale sulle rimanenti aree centro-orientali; maggiori schiarite al nord-ovest. Nubi irregolari anche al Centro, con qualche addensamento su alta Toscana associato a isolati rovesci, e addensamenti più ricorrenti sulla Sardegna, soprattutto centrale, anche qui con piogge e rovesci sparsi. Mediamente asciutto sul resto dei settori centrali, anche con schiarite, e più sole prevalente al Sud. Al pomeriggio, insistono nubi diffuse sui settori centro-settentrionali, con rovesci e anche temporali più intensi, essenzialmente tra il Veneto centro settentrionale e il Friuli-Venezia Giulia, fenomeni scarsi altrove o occasionali e localizzati sul resto del Veneto, sul Lazio, localmente Abruzzo, Molise e Nord Appennino. Nubi irregolari di tipo medio-alto sulla Sardegna e tra Campania, Puglia e Lucania, ma senza fenomeni associati, perlomeno degni di nota; sole prevalente sul resto del Sud e sulla Sicilia. In serata, addensamenti e rovesci tra alto Piemonte, l’alta Lombardia, localmente fino al Milanese, poi su Alpi e  Prealpi venete-friulane e qualche pioggia anche sulla Venezia Giulia e sulla Toscana occidentale, fino al Nord delle Marche e alla Romagna. Tempo asciutto e con ampie schiarite altrove. Da rilevare un sensibile aumento termico sulle regioni meridionali dove le temperature massime, sulle aree pianeggianti e con maggiori schiarite soleggiate, potranno raggiungere anche i 33°C, fino a +35°C o oltre sulle isole maggiori;  temperature fino a +28 a +30° anche al centro, mediamente tra +23 e +27°C al Nord. Infine, un cenno ai venti, attesi in prevalenza meridionali, mediamente moderati o localmente anche forti sul Mare e  Canale di Sicilia, sul  Tirreno centro-settentrionale e occidentale, sull’Adriatico largo e medio-basso, e sullo Ionio settentrionale e in Appennino.