Le previsioni meteo per l’ultima settimana di maggio

Previsioni meteo: piogge ricorrenti su Alpi e Prealpi, a inizio settimana più diffuse anche sul resto del Nord e al Centro. In gran parte siccitoso altrove e inizialmente molto caldo. I dettagli

Già da qualche giorno è abbastanza inquadrata la previsione meteo per l’ultima settimana di maggio. Sulla base delle ultime indicazioni, provenienti dai centri di calcolo, essa si profila sostanzialmente asciutta su gran parte del territorio, senz’altro su tutto il Sud, anche sulle isole maggiori e per la gran parte del periodo anche al Centro, salvo qui azioni un po’ più instabili a inizio settimana. Sempre nei primi giorni della settimana, il tempo sarebbe vivacemente perturbato al Nord, dove potrebbero arrivare piogge e temporali anche forti, localmente, soprattutto nel corso di lunedì 24. Via via, l’instabilità andrebbe circoscrivendosi alle aree alpine e prealpine, soprattutto centro-orientali, dove potrebbe persistere per gran parte della settimana, temporaneamente anche verso le alte pianure piemontesi e lombarde. Sul resto del Nord, il tempo migliorerebbe, anche qui con scarse piogge da metà settimana e fino a domenica 30.

Dunque, un lungo periodo di siccità su gran parte del Centro Sud, peraltro protratto perchè su molte di queste aree la siccità è presente da parecchi giorni e dove, per di più, la prima parte della settimana sarebbe all’insegna di un’onda calda nordafricana. Le previsioni meteo, infatti, confermano il significativo incremento delle temperature con valori decisamente estivi, soprattutto sul basso Adriatico, sulla Puglia, Lucania, Calabria e sulla Sicilia. Su questi settori,  i valori potrebbero aumentare fino a +6/+8 o anche +10°C oltre la media, con massime che potrebbero portarsi, tra il 24 e il 25 maggio, abbondantemente sopra i +30°C, ma con punte verso i +35/+37°C in pianura. Probabilmente, malgrado l’onda calda, potrebbe non essere tutto sole su queste regioni, poiché dal flusso più instabile oceanico in scorrimento sui settori settentrionali del nostro bacino, potrebbero sconfinare nubi medio-alte anche verso le aree centro-meridionali con cieli lattiginosi, talora parzialmente coperti. Per la seconda parte della settimana, secondo le previsioni meteo, le temperature dovrebbero calare un po’ anche al Sud, tuttavia continuerebbero a porsi comunque sopra media. Valori costantemente sotto media al Nord, seppure non di molto,  un po’ sopra media solo a inizio settimana al Centro, poi anche qui intorno alla medie o leggermente sotto.