Diventare astronauti: l’ESA prolunga la scadenza per presentare le candidature

L'ESA ha esteso la scadenza per presentare la candidatura a diventare astronauti fino al 18 giugno 2021 per via dell'ingresso della Lituania come stato membro associato

Gli aspiranti astronauti ora hanno tempo fino al 18 giugno 2021 per presentare la loro candidatura per la selezione di astronauti dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Il prolungamento di 3 settimane è dovuto all’ingresso della Lituania come nuovo stato membro associato dell’ESA. Il nuovo status della Lituania significa che i cittadini lituani hanno ora diritto a presentare domanda per le posizioni aperte all’ESA.

Di conseguenza, l’ESA incoraggia tutti coloro che soddisfano i criteri per le posizioni di astronauta ESA e sognano di volare nello spazio, di farsi avanti.

Soddisfare i requisiti medici

Guillaume Weerts, capo di medicina spaziale all’European Astronaut Center (EAC) dell’ESA, spiega che alcuni nuovi candidati potrebbero avere difficoltà ad ottenere un certificato medico European Part-MED, Class 2 (Private Pilot) entro la scadenza. “Anche se la scadenza non può essere estesa oltre il 18 giugno per via dell’intenso processo di selezione, c’è una via da seguire per coloro che non hanno un certificato in mano. I candidati devono sottoporsi alla visita medica richiesta da parte di un medico aeronautico certificato dalle loro autorità aeromediche nazionali. Tuttavia, se non avete ancora ricevuto il vostro certificato formale, l’ESA accetterà anche una copia del rapporto medico ufficiale. Il certificato ufficiale può essere poi fornito in data successiva, se necessario”, spiega Weerts.

Un messaggio che è stato reiterato dagli attuali astronauti ed esperti dell’ESA per tutto il periodo di candidatura è che l’unico modo per diventare un astronauta dell’ESA è presentare la candidatura.

Per maggiori informazioni sulla selezione di astronauti dell’ESA, visitare il sito: www.esa.int/YourWayToSpace