Meteo Veneto: prosegue la fase di instabilità, da giovedì torna l’anticiclone

Le previsioni meteo per il Veneto, Arpav: tra giovedì e venerdì la circolazione tenderà a divenire anticiclonica

Fino a mercoledì prossimo il Veneto continuerà ad essere interessato dalla parte più meridionale di un’area ciclonica centrata sull’Europa Settentrionale, tra giovedì e venerdì invece la circolazione tenderà a divenire anticiclonica; persisterà la fase di variabilità/instabilità tipicamente primaverile iniziata martedì scorso, con piogge maggiormente probabili fino a mercoledì e del tutto assenti solo giovedì“: queste le previsioni meteo per i prossimi giorni, contenute nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.

Oggi pomeriggio alternanza di nuvole e rasserenamenti con piogge sparse sulle zone prealpine e pedemontane e locali altrove eccezion fatta per il Rodigino, dove non si verificheranno precipitazioni; si tratterà di piovaschi/rovesci/temporali. Di sera nuvolosità in diminuzione fino a cielo sereno o poco nuvoloso. Le temperature rispetto a domenica fino al pomeriggio saranno più alte e di sera più basse, anche di molto; valori sotto la media, di sera anche sensibilmente con minime nelle ultime ore.

Domani fino al mattino cielo sereno o poco nuvoloso, dal pomeriggio nuvolosità in aumento fino a cielo anche coperto più probabilmente verso sera.
Precipitazioni: Fino al mattino assenti. Nella seconda metà di giornata andando dalla pianura meridionale alle zone pedemontane e montane probabilità da medio-bassa (25-50%) a medio-alta (50-75%) per piogge da sparse ad estese, si tratterà di piovaschi/rovesci/temporali che saranno più probabili di sera rispetto al pomeriggio.
Temperature: In calo eccezion fatta per aumenti diurni sulla pianura, differenze anche sensibili rispetto a lunedì; valori sotto la media, anche di molto fino nelle ore notturne.
Venti: Deboli/moderati, in alta montagna da sud-ovest ed altrove con direzione variabile.
Mare: Poco mosso.

Mercoledì 19 di notte nuvoloso, di mattina nuvolosità in diminuzione fino a cielo anche sereno, nella seconda metà di giornata nuvolosità in aumento fino a cielo anche coperto.
Precipitazioni: Sulla pianura di notte andando dalla pedemontana alla costa probabilità da medio-alta (50-75%) ad alta (75-100%) per piogge da diffuse ad estese, in giornata probabilità bassa (5-25%) per piogge locali. Sui monti fino al pomeriggio probabilità bassa (5-25%) per piogge locali. Si tratterà di piovaschi/rovesci/temporali, i temporali saranno più probabili fino all’alba e sulla pianura. Di sera assenti.
Temperature: Rispetto a martedì ci saranno differenze anche sensibili, generalmente di notte avranno andamento irregolare e dal mattino saranno più basse con minime a tarda sera.
Venti: Sulla pianura fino al mattino in prevalenza moderati ed a tratti tesi specie su costa e zone limitrofe, generalmente da nord-est, mentre di pomeriggio deboli/moderati con direzione variabile. Nelle valli deboli/moderati con direzione variabile. In alta montagna fino al mattino deboli/moderati e dal pomeriggio moderati/tesi, da nord-ovest.
Mare: Mosso fino al mattino, poco mosso dal pomeriggio.

Giovedì 20 alternanza di nuvole e rasserenamenti, fino al pomeriggio modeste piogge locali, temperature con andamento irregolare.

Venerdì 21 alternanza di nuvole e rasserenamenti senza precipitazioni, temperature in aumento.