Meteo Veneto: oggi e domani instabilità e temporali, possibili forti rovesci e locali grandinate

Previsioni Meteo Veneto: tra Prealpi e pianura saranno possibili locali fenomeni intensi (forti rovesci, locali grandinate)

Oggi e domani venerdì 14, tempo a tratti instabile specie nelle ore pomeridiane/serali con probabili rovesci e temporali sparsi soprattutto tra Prealpi e pianura dove saranno possibili locali fenomeni intensi (forti rovesci, locali grandinate)“: è quanto segnalano gli esperti di Arpa Veneto in un avviso meteo. Per quanto riguarda invece l’evoluzione generale, “per tutto il periodo affluisce sulla regione aria umida di origine atlantica, associata alla persistente alimentazione di un’area moderatamente ciclonica sull’Europa nord-occidentale; il tempo dunque è spesso instabile, con fasi di schiarita alternate a frequente nuvolosità e varie precipitazioni, nel contesto di un clima un po’ fresco“.

Oggi instabilità, con addensamenti nuvolosi anche estesi ma alternati a qualche schiarita; fasi di precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, specie su pianura e Prealpi.

Domani tempo instabile, con qualche schiarita e frequenti addensamenti nuvolosi.
Precipitazioni: Probabilità nel complesso alta (75-100%) per fasi di fenomeni da sparsi a temporaneamente piuttosto diffusi, spesso modesti ma con possibilità di locali intensificazioni per rovesci o temporali specie nel pomeriggio; il limite delle nevicate nella prima parte della giornata si abbasserà, fino a poco sotto i 2000 m specie sulle Dolomiti, per poi risalire un po’.
Temperature: Le minime in quota diminuiranno un po’, nelle valli subiranno contenute variazioni di carattere locale, sulle zone pianeggianti saranno perlopiù in lieve diminuzione; massime in diminuzione, da lieve a localmente moderata.
Venti: In quota deboli o a tratti localmente moderati, con direzione variabile; altrove deboli di direzione variabile, salvo locali moderati rinforzi dai quadranti meridionali sulla costa nelle ore diurne.
Mare: In prevalenza quasi calmo, anche se verso sera almeno al largo tenderà a divenire poco mosso.

Sabato 15 instabilità, con addensamenti nuvolosi alternati a schiarite, queste ultime più ampie sulle zone centro-meridionali e nella seconda parte della giornata.
Precipitazioni: Probabilità nel complesso medio-alta (50-75%) per fasi di fenomeni sparsi con significativo diradamento pomeridiano da sud, spesso modesti ad eccezione di possibili locali intensificazioni per rovesci o temporali specie nel pomeriggio; limite delle nevicate nelle prime ore anche un po’ sotto i 2000 m specie sulle Dolomiti, poi in rialzo.
Temperature: Contenute variazioni di carattere locale riguardo ai valori minimi, massime stazionarie o in lieve aumento.
Venti: In quota generalmente dai quadranti sud-occidentali, deboli nelle prime ore, poi da moderati a tesi; altrove in prevalenza deboli di direzione variabile, ma con qualche fase di moderato rinforzo dai quadranti meridionali sulle zone costiere.
Mare: In prevalenza quasi calmo, od al più poco mosso la sera al largo.

Domenica 16 tempo variabile, anche instabile dal pomeriggio, con schiarite alternate ad addensamenti nuvolosi; precipitazioni sparse soprattutto a nord-est e più che altro da metà giornata, con alcuni rovesci e temporali; le temperature subiranno variazioni di carattere locale, un po’ più rilevanti riguardo ai valori minimi.

Lunedi 17 tempo variabile, a tratti anche instabile, con schiarite alternate ad addensamenti nuvolosi; fasi di precipitazioni specie a nord-est, con alcuni rovesci e temporali; temperature in aumento, salvo discrete controtendenze delle massime in quota.