Montagna: per problemi alla seggiovia salta la ripartenza a Madesimo, in Valchiavenna

La società Ski Area Valchiavenna ha annunciato che è stato rilevato un guasto tecnico alla seggiovia in Val di Lei: rimandata la ripartenza

Solo ieri era stata annunciata la ripartenza dello sci dopo oltre un anno di stop per l’emergenza pandemica e oggi la notizia giunta a centinaia di sciatori che avevano acquistato i soli biglietti disponibili. Nel pomeriggio, infatti, la società Ski Area Valchiavenna ha annunciato che è stato rilevato un guasto tecnico alla seggiovia in Val di Lei che ha spinto la società di Madesimo (Sondrio) a non dare più il via all’annunciata apertura prevista per domani e sino al 6 giugno, grazie all’ottimo innevamento. “Siamo dispiaciuti per i tanti turisti appassionati di sci – hanno fatto sapere da Madesimo in una comunicazione urgente – ma stiamo lavorando per garantire la massima sicurezza dell’ impianto. I biglietti acquistati saranno integralmente rimborsati“. Non appena il “piccolo problema riscontrato stamattina all’impianto in Val di Lei sara’ risolto si provvedera’ subito alla ripartenza nei prossimi giorni”. Dopo quanto accaduto a Mottarone (Verbania-Cusio-Ossola) i dirigenti della Valchiavenna hanno preferito rinunciare a qualsiasi incasso, scegliendo la strada della massima prudenza.