Nave in fiamme al largo dello Sri Lanka: incendio arginato ma rimane il timore di danni ambientali

Sri Lanka: la nave portacontainer X-Press Pearl è in fiamme da 8 giorni al largo di Colombo, la marina è al lavoro per cercare di limitare i danni

La spiaggia di Negombo, popolare destinazione turistica dello Sri Lanka, è invasa dai detriti, soprattutto plastica, e da combustibili fossili provenienti dalla nave portacontainer X-Press Pearl, in fiamme da 8 giorni al largo dell’isola.
Il presidente dell’Autorità Portuale del Paese, Daya Rathnayake, ha dichiarato che l’incendio ora è contenuto ma che non è ancora stato possibile salire a bordo a causa delle temperature molto alte.
L’imbarcazione trasportava prodotti chimici e cosmetici dall’India al porto di Colombo quando, a 14 km dalla capitale commerciale, si è sviluppato un incendio divampato molto velocemente.
La marina dello Sri Lanka è al lavoro per cercare di limitare i danni, tra i timori che la nave si spezzi e inneschi un grave disastro ambientale. Il mare agitato e i venti monsonici hanno ostacolato le operazioni. Se la nave X-Press Pearl dovesse affondare centinaia di tonnellate di petrolio potrebbero fuoriuscire in mare devastando un ecosistema marino già fragile.