Olio di semi ritirato dai supermercati per alto contenuto di THC, fitocannabinoide responsabile dell’effetto psicoattivo

"Si raccomanda ai consumatori di controllare il prodotto acquistato e le scorte in casa e se appartenenti alla scadenza richiamata, di non consumarlo e di riportarlo"

La nota catena di supermercati biologici NaturaSì ha pubblicato sul proprio sito un avviso di richiamo per Olio di semi di canapa bio – Fior di Loto 250 ml. Il motivo del richiamo è indicato nella “Presenza di THC superiore al limite previsto“.
La data di scadenza del prodotto ritirato è indicata in 11/09/2022. “Si raccomanda ai consumatori di controllare il prodotto acquistato e le scorte in casa – prosegue l’avviso – e se appartenenti alla scadenza richiamata, di NON CONSUMARLO e di riportarlo al proprio negoziante che provvederà a sostituirlo o rimborsarlo oltre che a chiarire eventuali dubbi”.

L’olio di cannabis è uno dei tanti tipi provenienti dalla pianta di canapa, definiti olio di canapa, olio di semi di canapa, olio di CBD, olio di THC, olio di cannabis, olio di hashish, olio di marijuana. Il THC, di cui si parla nell’avviso, è responsabile dell’effetto psicoattivo della cannabis.