Previsioni Meteo, l’instabilità di questi giorni non deve fare paura: il weekend 8-9 maggio sarà mite e soleggiato

Previsioni meteo: un temporaneo promotore anticiclonico potrebbe raggiungere il Mediterraneo centrale e l'Italia con stabilità e temperature in aumento, anche se non di molto. I dettagli

Dopo una fase con tempo sostanzialmente ibrido per la prima parte della settimana, con previsioni meteo che annunciano una circolazione mediamente più fresca occidentale, a tratti debolmente instabile, più spesso magari anche asciutta, verso il fine settimana potrebbe via via aumentare la pressione e, soprattutto, potrebbe instaurarsi un temporaneo flusso più caldo meridionale. Nella sostanza, la configurazione barica di massima potrebbe vedere l’avanzata da Ovest di un moderato promontorio anticiclonico che, dal Mediterraneo occidentale, Spagna, Francia, potrebbe progredire verso il Mediterraneo centrale e l”Italia e portare 3/4 giorni di prevalente stabilità su tutto il territorio anche con temperature in moderato aumento.

Il prospetto barico di massima che prenderebbe corpo a partire da venerdì 7 e poi per tutto il fine settimana, fino a lunedì 10 maggio, potrebbe essere quello espresso nell’immagini in evidenza, secondo l’ultima elaborazione del modello europeo ECMWF.  I cavi d’onda depressionari agirebbero, secondo le previsioni meteo, sugli estremi settori occidentali e orientali del continente, mentre, giusto nel mezzo, si ergerebbe l’alta pressione a matrice nord-africana con asse centrale proprio sull’Italia. Tuttavia, il flusso più caldo proveniente dal Nord Africa, potrebbe interessare più il Mediterraneo occidentale, la Francia e poi  l’Europa centrale, poiché su queste aree risulterebbe anche più vivace l’ascendente depressionario secco legato al cavo atlantico. Nel cuore dell’anticiclone, quindi in corrispondenza dell’Italia, probabilmente l’aumento termico sarebbe più contenuto. In ogni modo, tutto il paese verrebbe interessato da una certa anomalia termica positiva con temperature che tornerebbero a portarsi sopra media di 3/5°C su buona parte dei settori peninsulari, fino a +6/+8°C sulla Sardegna; sopra media più contenuto sulla Sicilia e sulla Calabria, qui con +1/+3°C. I valori termici, secondo le previsioni meteo, potrebbero aumentare in forma ancora più impercettibile sulle regioni settentrionali, specie su Piemonte e localmente sulle aree centro-orientali. Naturalmente, contesto di stabilità prevalente, salvo una tendenza, tra domenica 10 sera e lunedì 11, a progressivo peggioramento del tempo al Nordovest, con l’arrivo di più nubi e locali piogge. La redazione di MeteoWeb continuerà a monitorare l’evoluzione del tempo per il fine settimana, apportando quotidiani aggiornamenti.