Previsioni meteo: il tempo instabile e fresco ci accompagnerà per tutto il mese di maggio

Previsioni meteo: le correnti instabili occidentali terranno banco per molti giorni, probabilmente fino a fine mese. Poche chances per alte pressioni. Le ultimissime

Il nuovo mese, che pure ha visto alcune puntate anticicloniche nordafricane con caldo a tratti significativo nella prima settimana, sta prendendo una piega via via più compromessa, con prospettive, secondo le previsioni meteo ultime, di circolazione umida e fresca occidentale a oltranza, probabilmente per tutto il suo prosieguo. Dopo un primo attacco perturbato con maggiore enfasi proprio in questa prima parte di settimana, poi con instabilità irregolare protratta nel corso dei prossimi giorni, sono attese almeno altri due affondi instabili di un certo significato, uno intorno a metà mese, un altro a cavallo tra la fine della seconda decade e l’inizio della terza. A dettare la circolazione saranno costantemente le correnti fresche atlantiche, in qualche fase di provenienza più occidentale, in altre da Nordovest, ma costantemente presenti e in diverse circostanze anche con inserimenti di vorticità positive più importanti responsabili di condizioni di maltempo più accentuato di tipo temporalesco. Ma anche l’ultima parte del mese, secondo le previsioni meteo, potrà continuare a essere contrassegnata da una circolazione instabile.

Stando alle simulazioni dei modelli matematici, anche l’ultima settimana di maggio, fase tra il 25 e il 31, vedrà un’ampia circolazione mediamente depressionaria, abbracciare proprio il Mediterraneo centrale e buona parte anche dell’Europa centro-orientale. Il tipo barico medio atteso, infatti, per l’ultima parte del mese, potrà essere sulla falsariga di quello rappresentato nell’immagine in evidenza, con una anomalia negativa di pressione proprio tra l’Italia e l’ex-Jugoslavia , mentre condizioni anticicloniche più preponderanti potranno riguardare il resto del continente. Stando a questa proiezione, il nostro paese continuerà a vedere una instabilità abbastanza ricorrente un po’ su tutte le regioni, ma di più su quelle centrali, a fasi alterne su quelle settentrionali e meridionali con ipotesi di azioni temporalesche, soprattutto diurne, abbastanza ricorrenti, ma anche con la possibilità di azioni depressionarie più incisive associate a fasi di maltempo più marcato. Insomma, non si vedono, secondo le ultime previsioni meteo, altre condizioni anticicloniche di un certo rilievo nel corso di questo mese di maggio piuttosto, invece, possibili correnti umide oceaniche prevalenti che potrebbero caratterizzare il tempo per tutto il suo corso, magari con predominio di temperatura sotto tono e instabilità in più circostanze. La redazione di MeteoWeb continuerà a monitorare l’evoluzione del tempo per il mese di maggio, apportando periodici aggiornamenti