Stromboli in eruzione: intensa attività esplosiva e spattering [VIDEO]

Osservata un'attività vulcanica caratterizzata da un'intensa attività di spattering nel settore craterico Nord dello Stromboli, mentre il settore craterico Centro-Sud ha prodotto un'attività esplosiva

Lo Stromboli si fa risentire. “Dalle 08:00 circa di stamani, sino alle 11:30 (tempi UTC) si è osservata dalle telecamere di sorveglianza e tramite personale INGV in campo, un’attività vulcanica caratterizzata da un’intensa attività di spattering nel settore craterico Nord. In particolare, l’attività è stata discontinua con fasi più intense tra le 8:10 e le 09:00 e tra le 09:45 e le 10:45, seguita poi da fasi brevi e più discontinue. Il settore craterico Centro-Sud ha prodotta un‘attività esplosiva di intensità variabile ed a tratti intensa. Nel complesso l’attività si è posta su un livello medio-alto per assestarsi su un livello medio nel corso del pomeriggio”, comunica l’INGV.

Il flusso di SO2 ha mostrato valori oscillanti tra un livello medio e medio-alto, con fasi di graduale e costante incremento in coincidenza con le attività di spattering intenso. Dal mese di aprile si osserva una tendenza all’incremento nel regime di degassamento. Contestualmente, dalle ore 08:05 (tempi UTC) è stato osservato un incremento del livello del tremore alle stazioni sommitali, che da valori medio-bassi ha raggiunto valori medio-alti fino alle ore 11:30 UTC per poi ritornare ai livelli precedenti. L’andamento dei segnali VLP non ha mostrato variazioni né nel numero né nell’ampiezza, mantenendosi su livelli bassi. I dati di deformazione del suolo disponibili non mostrano variazioni di rilievo”, conclude l’INGV.

https://www.facebook.com/ingvvulcani/videos/488081165741655

https://www.facebook.com/ingvvulcani/videos/945861029579798