Tragedia del Mottarone, il piccolo Eitan rimane in rianimazione: è sveglio e chiede dei genitori

La situazione del piccolo Eitan è stabile, con la prognosi che rimane riservata: "E' sveglio e ha accanto a sé la zia e la nonna"

Il piccolo Eitan, 5 anni, unico sopravvissuto alla tragedia sul Mottarone, dove è precipitata una cabina della funivia, è ancora ricoverato in rianimazione all’ospedale infantile Regina Margherita di Torino. La situazione del piccolo e’ stabile, con la prognosi che rimane riservata. “Il torace e’ ancora contuso – spiegano dall’ospedale – e la situazione addominale non permette ancora di rialimentarlo. Per questa ragione il bimbo rimane in rianimazione ancora qualche giorno”.

Eitan comunque e’ sveglio e ha accanto a se’ la zia e la nonna. A volte chiede dei suoi genitori, ma la zia gli resta sempre vicino”, fa sapere l’ospedale.