Valanga tra Veneto e Alto Adige: scialpinista travolto, salvato dal Suem

Valanga sul Passo della Sentinella: la Centrale del Suem è stata allertata da alcuni testimoni, che avevano visto scendere la valanga e lo scialpinista trascinato a valle

Un’altra valanga oggi al Nord-Est, dopo quella sopra Cortina che ha travolto una donna. Caduta alle ore 10.40 sul Passo della Sentinella, al confine tra Val Comelico, in Veneto e Val Fiscalina, in Alto Adige, la valanga ha travolto uno scialpinista.

La Centrale del Suem e’ stata allertata da alcuni testimoni, che avevano visto scendere la valanga e lo scialpinista trascinato a valle. Sul posto e’ intervenuto l’elicottero Pelikan del Suem di Bolzano, che ha individuato la persona, rimasta per fortuna sopra la neve. Imbarellato per i possibili traumi riportati nell’incidente, lo sciatore e’ stato trasportato all’ospedale di Brunico (Bolzano).

Portate in quota dell’elicottero dell’Air Service Center, le squadre del Soccorso alpino della Val Comelico e del Sagf, con unita’ cinofile, stanno verificando che non vi siano altri coinvolti.