Valanghe in Friuli Venezia Giulia: oggi pericolo “marcato”

Su tutto il territorio del Friuli Venezia Giulia il pericolo valanghe è di livello 3-marcato

Pericolo valanghe “marcato” oggi in Friuli Venezia Giulia, sulle Alpi e Prealpi: nel fine settimana – si spiega nel bollettino regionale – è piovuto anche in quota e da ieri pomeriggio, con il graduale raffreddamento, la pioggia si è trasformata in neve. Sulle zone orientali della regione sopra i 1.800 metri sono caduti più di 50 cm di neve. La neve, inizialmente molto umida, è diventata sempre più secca e in quota il vento ha creato nuovi accumuli. Su tutto il territorio il pericolo valanghe è quindi 3, “marcato”.
A causa del riscaldamento e dell’influenza della radiazione solare diurna – prosegue il bollettino – la neve fresca si labilizzerà favorendo, sui pendii ripidi, l’insorgere di valanghe spontanee bagnate e da slittamento, anche di grandi dimensioni, in particolare dove è nevicato in modo più consistente.