Meteo, un affascinante fenomeno catturato dai satelliti: i vortici di Von Karman al largo del Messico

Meteo, l'isola di Guadalupe ha contribuito a creare un affascinante fenomeno naturale al largo del Messico: questi bellissimi vortici di nuvole sono chiamati vortici di Von Karman

I satelliti hanno catturato un bellissimo fenomeno naturale al largo delle coste del Messico l’8 maggio: si tratta dei vortici di Von Karman. Questi misteriosi vortici devono il loro nome a Theodore Von Karman, un fisico ungherese-americano e uno dei primi scienziati a descrivere questo fenomeno, secondo la NOAA.

Solitamente questo fenomeno si forma quando il flusso di aria è disturbato da un oggetto, spesso una montagna o un’isola. Si formano quando i venti prevalenti sono disturbati da caratteristiche topografiche, come isole o montagne, responsabili della forma ondosa che assumono i vortici. Quando le nuvole guidate dal vento incontrano un’isola o un’area elevata, scorrono intorno ad esse in senso orario o anti-orario, formando questi bellissimi vortici. I vortici appaiono sottovento rispetto a questi ostacoli e sono così caratteristici da essere facilmente individuati nelle immagini satellitari, che mostrano chiaramente le strutture delle nuvole.

Nel caso delle immagini satellitari catturate al largo della costa del Messico nei giorni scorsi, l’ostacolo è l’isola di Guadalupe. Quando i venti da ovest si sono spostati verso est sull’isola, l’aria e le nuvole sono state costrette a muoversi intorno ad essa, finendo per ruotare e creare questi vortici straordinari.

Vortici di Von Karman intorno alle Canarie il 20 maggio 2015. Credit: NASA

Le aree nel mondo in cui si incontrano più frequentemente queste condizioni sono le regioni degli alisei, che si trovano tipicamente tra i 30° Nord e i 30° a Sud dell’Equatore. Nonostante questo, il fenomeno non deve necessariamente verificarsi vicino all’Equatore.

I satelliti hanno avvistato vortici di Von Karman in moltissime zone del mondo, come vicino alla costa del Cile, nel Mare di Groenlandia, nell’Artico e persino vicino ad una tempesta tropicale. Fin quando si possono soddisfare i requisiti per produrre i vortici di Von Karman, che includono un ostacolo al flusso dell’aria, una velocità del vento favorevole e una copertura nuvolosa che può contribuire a rendere visibile la “traccia” del vento, il fenomeno può verificarsi in altre zone nel mondo.