Allerta Meteo per domenica 6 giugno: torna il forte maltempo sull’Italia, allarme piogge e temporali

Previsioni meteo: un moderato cavo instabile nord-atlantico si porta sul Mediterraneo settentrionale con peggioramento del tempo su molte regioni italiane. Ecco i dettagli con le aree dove pioverà di più

Previsioni meteo per progressivo peggioramento del tempo in questo fine settimana su molte regioni italiane. Un nucleo instabile in prossimità della Francia orientale e settore elvetico, si porterà sul Mediterraneo settentrionale, collocandosi in prossimità della Corsica e dell’alto Tirreno. Dai settori occidentali, il medesimo nucleo attiverà correnti instabili in direzione della Sardegna e poi delle aree centro-settentrionali dove arrecherà una accesa instabilità. Secondo i dati ultimi, i rovesci e temporali più intensi sono attesi al Nordest, soprattutto su alto Veneto, sul Friuli-Venezia Giulia, localmente su Centro Est Lombardia e Trentino-Alto Adige, mentre un altro ramo perturbato agirà un po’ più a Sud, investendo dapprima la Sardegna e poi tutte le regioni centrali.

Più nel dettaglio, in mattinata, primi rovesci e temporali sulla Sardegna soprattutto centro-settentrionale, area Nuorese, Olbia Tempio, settori orientali e altri rovesci e temporali diffusi sulle aree alpine e prealpine centro-orientali. Rovesci irregolari sul basso Piemonte e sulla Liguria, localmente sul medio-bassi Tirreno in mare. Tempo migliore altrove, ma con nubi in aumento specie al Centro e sui settori tirrenici. Nel pomeriggio e in serata, previsioni meteo per intensificazione della nuvolosità su tutto il Centro, soprattutto tra Lazio, Umbria, Centro Sud Toscana, Abruzzo e Marche, con piogge e temporali diffusi, localmente forti, in particolare tra Marche e Centro Nord Abruzzo. Rovesci e temporali diffusi ancora sulle aree centro-orientali del Nord,  mentre al Nord-Ovest e al Sud, sono previste ugualmente nubi in aumento, ma con piogge e rovesci decisamente più localizzati, irregolari e anche più deboli. Prospettive di tempo migliore sulla Puglia centro-meridionale, sulle aree ioniche, sulla Sicilia e anche su alta Toscana. Secondo le previsioni meteo, non ci saranno particolari variazioni sotto l’aspetto termico, con valori più o meno stazionari sul medio-alto Tirreno e al nord, o solo in lieve calo, in aumento, invece, al Sud con possibili punte massime fino a +33°C o oltre, specie su Puglia e Sicilia.