Bimbo di 7 anni e altri cittadini scoprono 2 nuovi esopianeti gassosi

Due esopianeti gassosi, chiamati 'Planet b' e 'Planet c', sono stati scoperti da una decina di "cittadini scienziati", tra cui un bambino di 7 anni

MeteoWeb

‘Planet Hunters Tess’ è un progetto di citizen science, sostenuto dalla NASA, che ha l’obiettivo di individuare nuovi pianeti al di la’ del sistema solare e che consente al grande pubblico di collaborare con gli scienziati (oltre 29 mila cittadini-scienziati hanno aderito all’iniziativa). È nell’ambito di questo programma che sono stati scoperti due nuovi esopianeti. Autori della scoperta alcuni “cittadini scienziati“, fra cui un bambino di 7 anni.

I due esopianeti sono stati scoperti da una decina di cittadini, fra cui un dipendente di una fabbrica in California, Cesar Rubio, e suo figlio di 7 anni, Miguel. I due pianeti gassosi sono stati chiamati ‘Planet b‘ e ‘Planet c‘. Il primo ha dimensioni simili a quelle di Nettuno, e’ 3,4 volte piu’ grande della Terra e completa la sua orbita intorno alla stella in 12 giorni, mentre il secondo e’ 5,8 volte piu’ grande del nostro pianeta e ha un periodo orbitale che oscilla tra 19 e 35 giorni. I ricercatori li studieranno contemporaneamente in modo da ricostruire il piu’ possibile i processi alla base della loro nascita e della loro evoluzione.

La scoperta e’ illustrata in uno studio pubblicato dalla Royal Astronomical Society.