Branco di elefanti crea scompiglio in Cina: ora sono diretti a sud-ovest

Gli elefanti asiatici in Cina sono sotto protezione statale e si trovano principalmente nello Yunnan

MeteoWeb

Prosegue il viaggio senza meta del branco di elefanti asiatici selvatici ormai sotto i riflettori da settimane: gli esemplari si sono diretti 8 km più a sud-ovest, verso Shijie, nella città di Yuxi, nella provincia di Yunnan, nel sud-ovest della Cina.
Un elefante maschio si è separato dal branco 6 giorni fa, e adesso si trova a circa 16 km di distanza in una foresta di Anning, nel capoluogo provinciale di Kunming.
Le continue piogge e le grandi folle durante la festa delle barche drago stanno complicando le operazioni di monitoraggio degli elefanti, così come i tentativi di garantire la sicurezza della popolazione. Le autorità hanno inviato personale di emergenza, veicoli e droni per aiutare a evacuare e proteggere i residenti locali, ne rispetto degli animali.
Il gruppo di elefanti ha viaggiato per circa 500 km dalla foresta nella prefettura autonoma di Xishuangbanna Dai, prima di raggiungere Kunming. Da oltre un mese le forze dell’ordine scortano gli esemplari, evacuano strade per facilitarne il passaggio e distrarli con il cibo per evitare che si dirigano verso aree densamente popolate.

Gli elefanti asiatici in Cina sono sotto protezione statale e si trovano principalmente nello Yunnan: grazie ai maggiori sforzi di protezione, la popolazione di elefanti selvatici nella provincia è aumentata arrivando a circa 300 esemplari, rispetto a 193 degli anni ’80.