Colto da malore, cade dal sentiero e ruzzola in un torrente: escursionista muore nel Bellunese

Un uomo di 63 anni, probabilmente colto da un malore, ha perso l'equilibrio ed è caduto da un sentiero per circa 30 metri, finendo tra le rocce del sottostante torrente

MeteoWeb

Il Soccorso alpino di Belluno e’ stato allertato intorno alle 13.20 dalla gestrice del rifugio Settimo Alpini nel gruppo dello Schiara, poco sopra Belluno, per un incidente occorso ad un escursionista. L’uomo, 63anni di Trieste, probabilmente colto da un malore, ha perso l’equilibrio ed è caduto da un sentiero, finendo tra le rocce del sottostante torrente dopo essere ruzzolato per circa 30 metri.

Mentre il fratello lo ha raggiunto per prestargli le prime cure, un’altra persona e’ risalita al rifugio a chiedere aiuto dal momento che non c’era copertura telefonica. Sul posto e’ giunta l’eliambulanza del Suem 118 che ha calato con un verricello di 60 metri un tecnico di elisoccorso, un medico e un infermiere. I sanitari hanno solo potuto constatare la morte.