Chiazze marroni e verdi con schiuma biancastra nel mare calabrese: Arpacal spiega di cosa si tratta [FOTO]

Arpacal ha comunicato l'esito di un riscontro svolto nell'ambito delle attività di monitoraggio delle acque di balneazione sul tratto costiero di Nicotera

/
MeteoWeb

Il servizio Acque del dipartimento provinciale Arpacal di Vibo Valentia ha comunicato questa mattina alla Delegazione di Spiaggia di Nicotera Marina della Capitaneria di Porto, e per conoscenza al Comune di Nicotera, l’esito di un riscontro, con corposo dossier fotografico, svolto nell’ambito delle attività routinarie di monitoraggio delle acque di balneazione sul tratto costiero che interessa il comune tirrenico vibonese.

Nell’ambito di “attività routinaria di monitoraggio delle acque di balneazione nel litorale del comune di Nicotera – scrive l’Arpacal – in data 23/06/2021, sono state riscontrate delle chiazze di colore marrone con schiume biancastre e altro materiale flottante, verosimilmente di natura colloidale. Le acque in alcuni punti si presentavano di colore verdastro, comunque con trasparenza maggiore di un metro (pH rilevato 8,3, temperatura aria pari a 33,0 °C, temperatura acqua pari a 25,0°C). Alle analisi viene rilevata una fioritura algale di cellule appartenenti all’ordine delle Gymnodiniales. In atto alla verifica non venivano riscontrati segni di sofferenza negli organismi marini, in nessuna delle aree visitate. Le risultanze analitiche microbiologiche delle acque di balneazione, visionabili sul sito ufficiale www.portaleacque.salute.gov.it rientrano nei limiti previsti dalla norma di riferimento”.