Coronavirus: da lunedì 28 giugno l’Italia si colorerà completamente di bianco

Da lunedì l'Italia sarà completamente bianca: i dati diffusi oggi collocano anche la Valle d'Aosta nella fascia a minori restrizioni

MeteoWeb

Da lunedì 28 giugno l’Italia si colorerà completamente di bianco: i dati diffusi oggi, relativi al monitoraggio ISS-Ministero della Salute, non riservano sorprese e collocano anche la Valle d’Aosta (unica regione ancora in giallo) nella fascia a minori restrizioni. Dal consueto aggiornamento settimanale è emerso che anche la regione alpina ha raggiunto il traguardo dei 3 report consecutivi con l’incidenza sotto i 50 casi settimanali per 100mila abitanti, avendo a oggi un’incidenza di 10 casi per 100mila. E’ attesa l’ordinanza del Ministro Speranza per l’ufficialità.

A inaugurare la zona bianca (dopo l’esperimento di primavera della Sardegna, durato poco) erano state a fine maggio Friuli Venezia Giulia, Molise e la stessa Sardegna. La settimana successiva era stata la volta di Abruzzo, Liguria, Veneto e Umbria, mentre dal 14 giugno sono passate in questa fascia Lazio, Lombardia, Piemonte, Puglia, Emilia Romagna e Provincia di Trento.
L’ultimo report della Cabina di Regia, venerdì scorso, ha sancito il passaggio per Sicilia, Marche, Toscana, Provincia di Bolzano, Calabria, Basilicata e Campania. Oggi sarà il turno della Valle d’Aosta.

Con il coprifuoco diventato ormai un lontano ricordo, lunedì sarà anche un giorno importante anche per un altro motivo: daremo ufficialmente l’addio all’obbligo della mascherina all’aperto, dopo il parere del CTS e la relativa ordinanza del Ministro Speranza.