Progetto per salvare i diavoli della Tasmania si trasforma in disastro: hanno sterminato migliaia di pinguini su un’isola australiana

Erano stati trasferiti lì per essere salvati dall'estinzione ma i diavoli della Tasmania portati sull’isola di Maria hanno sterminato migliaia di pinguini

MeteoWeb

I diavoli della Tasmania sono mammiferi in via di estinzione per colpa di un cancro facciale. Nel 2012, un numero limitato di esemplari era stato trasferito sulla piccola isola australiana di Maria ma il progetto per salvarli si è rivelato un vero e proprio fallimento, dal momento che i diavoli hanno a loro volta sterminato 3000 coppie di piccoli pinguini che gia’ vivevano su quell’isolotto.

L’arrivo dei diavoli nell’isola ha avuto “un impatto catastrofico su una o piu’ specie di uccelli“, ha constatato BirdLife Tasmania, un’organizzazione di conservazione delle specie locale. “Perdere 3.000 coppie di pinguini da un’isola che e’ un parco nazionale che dovrebbe essere un rifugio per questa specie e’ fondamentalmente un duro colpo“, ha detto il dottor Eric Woehler, ricercatore del gruppo, sottolineando come il risultato dell’esperimento non e’ stato una sorpresa. Nel 2011, un rapporto del Dipartimento delle industrie primarie, dei parchi, dell’acqua e dell’ambiente della Tasmania suggeriva infatti che l’introduzione dei diavoli della Tasmania avrebbe avuto “un impatto negativo sulle piccole colonie di pinguini e di uccelli marini presenti sull’isola di Maria“.